I portali storici di Amaseno, tesori nascosti nei vicoli del centro storico

I portali storici di Amaseno, tesori nascosti nei vicoli del centro storico

09 / 05 / 2014 - 0 Commenti

I portali storici di Amaseno, tesori nascosti nei vicoli del centro storico

I portali storici di Amaseno, tesori nascosti nei vicoli del centro storico

09 / 05 / 2014   
0 Commenti

Per tutti quanti, turisti e residenti, attraversare il centro storico, passare a piedi tra i vicoli, guardare gli antichi palazzi, dovrebbe significare ripercorrere un pezzo della nostra storia. La memoria trasmessa dalle antiche pietre scalpellate che campeggiano sulle porte è importantissima per sapere qualche cosa in più delle nostre origini, del nostro passato, dei nostri avi. Una porzione ampia in questo processo di osservazione, che può presto trasformarsi in un percorso di studi, è costituita dalla visione analitica dei portali: nel caso di Amaseno sono dei veri e propri capolavori, straordinari testimoni delle varie epoche, prevalentemente in pietra, veri e propri biglietti da visita dei palazzi i cui portoni sormontano.

Dal portale, un occhio esperto può capire tantissime cose, innanzi tutto l’epoca di costruzione. Scalpellati in pietra, sono gli elementi più belli dei nostri centri storici: ad Amaseno ce ne sono di magnifici, di molte epoche diverse, la loro datazione si ricava dal fregio, sono spesso degli indicatori dello scopo della costruzione del palazzo stesso, o della famiglia a cui apparteneva. Stemmi nobiliari, iscrizioni sacre, simboli religiosi, piccoli volti animali e soprattutto le date dello stabile.


Commenti